Ritorna in Cadore la pianeta del Beato Marco d’Aviano

Riconsegna della Pianeta alla COmunità di Rizzios di Calalzo il giorno 26.07.2018

Pellegrinaggio da Pordenone verso la piccola Comunità Del Cadore

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Ritorna in Cadore la pianeta del Beato Marco d’Aviano

Anniversario Padre Venanzio

Si sono susseguiti a metà giugno i sentiti momenti dell’anniversario decimo della “nascita al cielo” di padre Venanzio nei tre luoghi di nascita (Chioggia), morte (Conegliano), lunga permanenza a pro della causa del Beato Marco (Pordenone), sepoltura (Aviano). Il 1° luglio egli è ricordato con il suo confratello amico padre Cesario Finotti da Rovigo nella chiesa già dei Cappuccini di Udine alla messa celebrata dal vicario generale mons. Guido Genero (ore 18.30) nel giorno del 35° di padre Cesario.

A CHIOGGIA, sabato 16 giugno

Ha celebrato la messa prefestiva nella chiesa dei Filippini, che vide il piccolo Edoardo Renier fra i primi allievi dell’Oratorio diretto dall’ora venerabile Raimondo Calcagno, il filippino padre Gontrano Tesserin. Presente un gruppo di amici del Beato Marco partiti in pullman da Pordenone e che avevano visitato in mattinata l’isola di Pellestrina. Non è mancata nel pomeriggio la sosta anche al luogo dell’ordinazione sacerdotale del Beato Marco: la cappella del Vescovado. I pellegrini sono grati al Seminario di Chioggia e al Museo diocesano per la fraterna accoglienza al pranzo e nella visita guidata della stupenda città, che giustamente padre Venanzio tanto amava.

A PORDENONE, domenica 17 giugno

Nell’esatta data della morte del padre, due le celebrazioni. Alla sera quella propriamente anniversaria nella chiesa del “Cristo”, celebrata da un amico di vecchia data del padre, mons. Sergio Moretto, attuale rettore del santuario “Madonna del Monte” di Marsure di Aviano e membro del Comitato Beato Marco (sabato 16 aveva qui pure celebrato in suffragio fr. Licinio Pasqualotto, confessore bisettimanale nella stessa chiesa in cui padre Venanzio aveva dimorato per 17 anni). Ma il nome di padre Venanzio è riecheggiato in mattinata pure nella chiesa cittadina del Beato Odorico dove il provinciale dei Cappuccini padre Roberto Tadiello ha presieduto la messa di 150° dalla nascita di padre Odorico da Pordenone, omonimo del beato missionario, occasionata dalla visita degli italiani del Coro Fedeli Fiumani della cattedrale della città sul Quarnero dove il cappuccino padre Odorico aveva trascorso anni difficili accanto a un popolo provato dalle occupazioni opposte (naziste e titine) e poi dal massiccio esodo. Fu proprio padre Venanzio a lasciare uno scritto rievocativo del vecchio e insigne suo provinciale (lo fu eccezionalmente per quattro mandati).

A CONEGLIANO, lunedì 18 giugno

Nella chiesa dei Cappuccini ha presieduto la concelebrazione, conclusa con la lettura del “Transito di padre Venanzio”, mons. Piersante Dametto, ora cappellano dell’attiguo Ospedale, amico di padre Venanzio quale parroco per 24 anni di Oderzo, città carissima a Marco d’Aviano. Insieme a lui i preti membri del Comitato Beato Marco con il presidente don Luigi Stefanuto. Era presente sull’altare il vescovo/allievo del padre, mons. Flavio Roberto Carraro. Efficacissima la predica in parallelo dettata da mons. Piersante ispirata dall’esortazione Gaudete et Exsultate di papa Francesco. Alla stessa ora celebrazione ad Aviano nel cimitero sulla tomba/altare in cui il corpo di padre Venanzio riposa.

LA PUBBLICAZIONE “AMICO DEI SANTI”

Tutte le celebrazioni si sono concluse con la presentazione del volumetto nel quale il Comitato Beato Marco ha raccolto frammenti di dichiarazioni, articoli, memorie lasciate da padre Venanzio su suoi incontri con santi, beati, venerabili e servi di Dio. Se ne contano 34, pur non avendo padre Venanzio scritto in modo sistematico. Questo lavoro conferma come il padre aspirasse in modo singolare alla santità, come dice bene il profilo di lui steso da fr. Aurelio Blasotti, il quale chiude la degna memoria di un vero “Amico dei santi” (questo il titolo della pubblicazione di 140 pagine). Distribuito ai fedeli pure un santino ricordo con preghiera tratta dalle meditazioni mattutine di padre Venanzio, recitata come ringraziamento alla comunione.

 

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Anniversario Padre Venanzio

Pubblicazione rieditato il libro di Padre Venanzio “amico dei Santi”

In occasione dell’anniversario di Padre Venanzio il Comitato Beato Marco edita Amico dei santi, pubblicazione illustrante incontri di padre Venanzio con santi, beati, venerabili e servi di Dio; viene inoltre diffuso il libro biografico Padre Marco d’Aviano. Il beato che salvò l’Europa di don Marcello Bellina, ampliato e pure rieditato dal Comitato

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

FEDELI FIUMANI IN VISITA A Pordenone rinnovando la memoria di P. Venanzio

Domenica  17  giugno a Pordenone     – nell’ambito delle celebrazioni ODORICO700 – Chiesa del Beato Odorico, viale Libertà, ore 11.00
MESSA CANTATA DAL CORO FEDELI FIUMANI della cattedrale di Fiume/Rijeka.
Si ricorda, nel 150° di nascita, padre Odorico da Pordenone, cappuccino, omonimo del beato e già parroco a Fiume, rinnovando la memoria pure di p. Venanzio che ebbe carissimo il valoroso padre Odorico nella devozione ai beati Odorico da Pordenone, Marco d’Aviano e San Leopoldo. Celebra il ministro provinciale dei Cappuccini

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Appuntamenti in ricordo del X ANNIVERSARIO      2008  –  17 giugno  –  2018 – adre Venanzio

SABATO  16  GIUGNO 2018 –  Da Pordenone a Chioggia  – In pullman, poi in battello, nella stupenda città lagunare dei natali di padre Venanzio e del sacerdozio del Beato Marco e al santuario dell’isola di Pellestrina – Chiesa dei PP. Filippini, ore 17.30   SANTA MESSA prefestiva in grata memoria  – Partenza: ore 6.45 – Pordenone, piazzale Centro Studi – Iscrizioni al cell. 335 8192920
in collaborazione: Associazione Panorama Pordenone  –  Comitato Beato Marco

DOMENICA  17  GIUGNO  –  Pordenone – Chiesa del Cristo, ore 20.30
MESSA DI ANNIVERSARIO celebrata da padre Licinio Pasqualotto, cappuccino,
presenti sacerdoti e membri del Comitato Beato Marco

LUNEDÌ  18  GIUGNO  –  Conegliano – Chiesa dei Cappuccini, ore 18.00
MESSA NEL LUOGO DELLA MORTE DIECI ANNI FA di padre Venanzio.
Memoria e bacio della reliquia del B. Marco per la città della sua professione religiosa
Concelebrano il vescovo padre Flavio Roberto Carraro, i frati del convento e i preti del Comitato pro causa di canonizzazione

LUNEDÌ 18  GIUGNO  –  Aviano – Cimitero, ore 18.30   SANTA MESSA ALLA TOMBA delle parrocchie del duomo e di Villotta

DOMENICA  1°  LUGLIO  –  Udine Chiesa “Madonna della Neve” (già dei Cappuccini), via Ronchi, ore 18.30 –MESSA per il ricordo anniversario di PADRE CESARIO e PADRE VENANZIO (35° e 10°) -Celebra mons. Guido Genero, vicario generale

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ricordo di Padre Venanzio a Chioggia

Da Pordenone partirà un pullman quella mattina per raggiungere la città lagunare di padre Venanzio e la bellissima isola di Pellestrina. Le iscrizioni sono aperte al cellulare indicato nell’allegato, dove trovate il programma dettagliato della giornata anche di escursione estiva in luoghi davvero d’incanto!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Conferenza sui beati Odorico da Pordenone e MArco d’Aviano presso l’UTE di Sacile

CONFERENZA PRESSO L’UTE DI SACILE dei Santi del Pordenonese Odorico da Pordenone e Marco d’Aviano


Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LA PIANETA DEL BEATO MARCO

Interessante e affollato il convegno tenutosi il 19 aprile a Pordenone, nel Centro Attività Pastorali, promosso dall’Associazione Cintamani con la collaborazione del locale Museo diocesano. Presente fra Giorgio De Luca (bellunese!) con il parroco di Calalzo di Cadore e, fra gli altri, il vicario generale della diocesi, è stato presentato il restauro, del quale Cintamani si è fatta carico, della pianeta detta del Beato Marco, perché da lui usata alla famosa messa con la quale il nostro frate impetrò da Dio la liberazione di Vienna dall’assedio degli Ottomani il 12 settembre 1683. All’incontro hanno relazionato Walter Arzaretti su quel fatto storico per l’Europa; Marco Perale, storico di Belluno e assessore comunale alla cultura, sui riferimenti in quella città e nel Cadore della figura di Padre Marco, e …. Giacomini. Continua a leggere
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

XV DI PADRE MARCO BEATO

Il 15° anniversario di padre Marco d’Aviano beato (27 aprile 2003) passa anche attraverso il territorio della nostra diocesi. Questo venerdì 27, nell’esatto giorno commemorativo, la tradizionale messa aBasalghelle di Mansué al capitello eretto in onore del beato (allora nuovo beato: anche il capitello compie 15 anni) viene celebrata con il parroco don Ugo Cettolin e don Brunone De Toffol che di quell’opera fu l’ispiratore. Appuntamento in via padre Marco alle ore 18.30. A seguire (ore 20.30), in Villa Aganoor, nel cuore del paese, conferenza con don Brunone e Walter Arzaretti, entrambi del Comitato pro causa di canonizzazione, i quali illustrano la rinnovata biografia del Beato Marco edita in questo anniversario a Udine dalle Edizioni Segno e che in copertina riporta un ritratto del cappuccino opera di Andrea Sossai, pittore di Ponte della Priula, esposto nella parrocchiale di Trichiana. La comunità di Basalghelle, molto legata al culto del Beato Marco, offrirà ai presenti una rielaborazione filmata della vita del frate d’Europa.
Secondo appuntamento a Sacile, giovedì 3 maggio. All’UTE – nella sede dell’ex ospitale di San Gregorio (ore 15) – una lezione con tre relatori, che abbineranno insieme le figure straordinarie di due beati, due frati, due missionari, due viaggiatori, entrambi figli del territorio e aperti a vocazioni mondiali: Odorico da Pordenone, del quale si celebra quest’anno il 700° dalla partenza per l’allora ignoto Oriente, e appunto Marco d’Aviano. Interverranno i sacilesi Marco Volpe, laureatosi a novembre a Udine con una tesi su frate Odorico, e Claudia Andreazza, cultrice di Padre Marco, con Walter Arzaretti, coordinatore da Pordenone dei Comitati per le cause di canonizzazione dei due francescani, entrambi incamminati verso il riconoscimento pieno della loro santità.
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

MARCO “D’EUROPA” HA ORA UN SUO LUOGO A GORIZIA, CITTA’ D’EUROPA

Intitolata la Scalinata nella domenica commemorativa della beatificazione di 15 anni fa

Il guardiano dei Cappuccini di Gorizia padre Giorgio Basso ha benedetto domenica 8 aprile la tabella indicativa di “Scalinata Marco d’Aviano” intitolata dall’Amministrazione della città capoluogo isontino fra la chiesa del Sacro Cuore e l’edificio del Centro Stella Matutina. La cerimonia si è tenuta dopo la messa celebrata dal parroco don Sergio Ambrosi e alla quale ha preso parte il Comitato sostenitore della causa di canonizzazione del grande cappuccino che si formò nel Seicento alla scuola dei Gesuiti di Gorizia.

 

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento