Tradizionale Settimana BEATO MARCO – Agosto 2018

Nell’anno conclusivo del centenario della prima guerra mondiale impetrando pace e unione fra i popoli d’Europa 

  • Su Radio Voce nel deserto Pordenone, ogni giovedì ore 10.15: 9 agosto (“La settimana del beato”); 16 agosto (“La pianeta restaurata”); 23 agosto (“Il viaggio europeo Praga/Vienna”); 30 agosto (“Amico dei santi, padre Venanzio Renier”). Repliche: successivi sabati, ore 17; domeniche, ore 21.30

Celebrazioni con recita dell’Atto di dolore perfetto, preghiera d’intercessione e bacio alla reliquia   Sabato 11 agosto                * Giornata di attenzione alla Vita Consacrata nella memoria di Santa Chiara

Gorizia, Casa Suore di Nostra Signora (via Santa Chiara):  Liturgia d’intercessione trilingue (italiano/tedesco/sloveno) per le suore della città animata da don Maurizio Qualizza, ore 10.30

Prosecco (Ts), Monastero delle Benedettine:  Liturgia d’intercessione al beato, ore 16.30
Trieste, Tempio mariano nazionale di Monte Grisa:  Rosario “per la pace” con preghiere del beato alla Madonna, ore 18;  Messa celebrata dal rettore padre Luigi Moro, ore 18.30
Domenica 12 agosto  [vigilia della memoria del beato]

Tarvisiano, territorio plurilingue: messe celebrate da d.Luigi Stefanuto, presidente Comitato B.Marco

Fusine in Valromana, Chiesa parrocchiale:  ore 10 

Coccau, Chiesa comparrocchialeore 11.30

Santuario mariano di Monte Lussari:  Messa con uso delle lingue italiana, slovena, tedesca, ore 15  

* Divulgazione in particolare di un cartoncino trilingue, anche a Tarvisio e in altre chiese della Valcanale

Pordenone, Cappella dell’Ospedale Civile:  Messa con ricordo concelebrata da don Terziano, ore 10

Pordenone, Concattedrale di San Marco:  Messa celebrata dall’arciprete mons. Otello Quaia, ore 18

 Lunedì 13 agosto  [memoria liturgica del Beato Marco]

Pordenone, Santuario B.V. delle Grazie: alla messa, bacio reliquia in dotazione al santuario, ore 9

Pordenone, chiesa del Cristo:  Messe della memoria liturgica, ore 10 e 18.30

*Qui lavorò padre Venanzio per la riscoperta di padre Marco e la beatificazione

*Dal 4 al 12 agosto:  Novena preparatoria al “Cristo” in onore del beato alla messa delle ore 10

Pordenone, Casa Suore Elisabettine (via del Traverso):  Vespri con le suore della città, ore 15.30

San Fior (Tv), Casa Madre Suore del Santo Volto:  Vespri della memoria del beato presieduti da mons. Romano Nardin, ricordando il decennale della morte di padre Venanzio, ore 18

 Villotta d’Aviano (Pn), Chiesa parrocchiale: Santa Messa concelebrata col vescovo Giuseppe Pellegrini; canti delle corali dell’Unità Pastorale, ore 20.30; processione al capitello con il reliquiario (a cura della parrocchia). Al termine, sul sagrato, esibizione di danzerini.

 Domenica 19 agosto

Coltura di Polcenigo (Pn), Santuario della Santissima Trinità:  Messa con omelia di mons. Renato De Zan, bacio della reliquia, canto dell’inno e diffusione, ore 18

 Il pellegrinaggio col Comitato si è tenuto in Cadore il 26 luglio per la riconsegna alla comunità di Rizzios di Calalzo della restaurata pianeta detta del Beato Marco (editata una pubblicazione in tema dall’Associazione Cintamani Pordenone). Dal 9 al 14 settembre: viaggio europeo a Praga/Vienna nel nome dei beati Odorico da Pordenone e Marco d’Aviano (info: tel. 0434 43650).

A tutti i momenti, disponibili: biografia “Padre Marco d’Aviano. Il beato che salvò l’Europa” di don Marcello Bellina (2018); pubblicazione “Amico dei santi” nel decennale della nascita al cielo di padre Venanzio Renier (2018); nuova immaginetta con reliquia ex capsa sepulcri e altra con nuova preghiera.

* A Vienna, nella Kapuzinerkirche, Messa solenne cantata, martedì 14 agosto ore 16

* La festa è solennizzata pure nella chiesa dei Cappuccini di Budapest, sede di una parrocchia per gli italiani dimoranti nella capitale ungherese intitolata al Beato Marco.

NOTA  ESPLICATIVA  per  il  Comitato  e  i  devoti  tutti

 Il centenario della conclusione della sanguinosa prima guerra mondiale, che vide contrapporsi l’Italia e l’Impero austroungarico, che erano state le nazioni legate alla vicenda del Beato Marco, induce quest’anno a porre ulteriormente l’accento sul valore cristiano dell’unione fra i popoli del continente e a proporre la preghiera per la pace: ciò qualifica il lavoro in atto per Marco “d’Europa”.

LUOGHI TRADIZIONALI DI CELEBRAZIONE – A Villotta d’Aviano, la concelebrazione è in programma lunedì 13 agosto alle ore 20.30. Sono confermate altresì, secondo il calendario qui comunicato, le sante messe con ricordo del beato nostro a Pordenone (Chiesa del Cristo già dei Cappuccini, con novena preparatoria; Santuario B.V. delle Grazie, dove si conserva una reliquia; Cappella dell’Ospedale Civile, per gli ammalati) e alla Santissima di Coltura di Polcenigo (Pn) alle sorgenti del Livenza (luogo già francescano): esse si celebrano da anni. Tutti questi momenti sono a cura delle rispettive parrocchie, chiese o comunità religiose.

 ANNUNCIO IN SANTUARI E NUOVE COMUNITÀNella Concattedrale di Pordenone, intitolata a San Marco, patrono del nostro beato, questi viene ricordato (e onorata la reliquia) alla messa vespertina dall’arciprete mons. Otello Quaia domenica 12 agosto, ore 18. Si coinvolge quest’anno anche un altro santuario mariano, quello di Monte Grisa a Trieste, retto dal pordenonese padre Luigi Moro: la messa, presente la reliquia, viene celebrata sabato 11 agosto, ore 18.30.

 LUOGHI DI TURISMO E VIAGGIO EUROPEOContinuando l’itinerario “sul confine” svolto un anno fa, il Beato Marco è presentato e pregato nella giornata festiva del 12 agosto nel Tarvisiano, territorio crocevia di genti appartenenti ai tre ceppi linguistici del continente: latino, germanico, slavo (al santuario mariano “dei Tre Popoli” sul Monte Lussari ordinariamente si celebra l’Eucaristia nelle lingue italiana, tedesca e slovena). Il valore europeo del Beato Marco brillerà poi nel viaggio che da Pordenone e Udine partirà domenica 9 settembre alla volta prima di Praga (ove il Nostro fu pellegrino nel 1692) e poi di Vienna, ove i partecipanti giungeranno nel giorno anniversario della storica liberazione (12 settembre) e si tratteranno in visita, anche alla tomba del beato, fino al 14 settembre. Iscrizioni, urgenti, in Parrocchia Beato Odorico Pordenone (tel 0434 43650): l’iniziativa è infatti occasionata dal Settimo centenario della partenza per l’Oriente (1318-2018) dell’altro grande beato francescano di questo territorio, Odorico da Pordenone, nato dalla stirpe boema.

CASE DI RELIGIOSELa liturgia d’intercessione, presente la reliquia, si tiene: l’11 agosto nella casa di Gorizia delle Suore di Nostra Signora (congregazione di nascita tedesca, diffusa pure in Slovenia e Italia), invitate le religiose della città, e nel monastero delle Benedettine di Prosecco (Ts); il 13 agosto nella casa delle Francescane Elisabettine di Pordenone per le religiose della città e nella Casa Madre delle Suore del Santo Volto a San Fior (Tv) dove padre Venanzio tenne l’ultima predica, ricordata nella pubblicazione “Amico dei santi” che il Comitato ha editato in sua memoria insieme alla rinnovata biografia del beato opera di don Marcello Bellina, completata con un ampio apparato di foto e testi per la devozione. Tali lavori sono presentati in questa festa liturgica del Beato Marco, anche ai mass-media.

  Pure nel 2018, dunque, il calendario predisposto dal Comitato fa onore alla memoria di un beato “senza e oltre i confini” (è questa la sua vocazione e messaggio!), nella fedeltà alle ispirazioni francescane, quindi universalistiche, che furono in particolare del primo suo promotore, padre Venanzio Renier, che ricordiamo a dieci anni dalla “nascita al cielo”.

  In particolare, arrivederci: a Villotta d’Aviano, lunedì 13 agosto ore 20.30; e al viaggio a Praga e Vienna (9-14 settembre).

 Buona settimana del Beato Marco 2018

 sac. Luigi Stefanuto

 e il Consiglio di Presidenza del Comitato pro Causa Beato Marco

 2 agosto 2018, indulgenza del “Perdon d’Assisi” concessa a San Francesco                          (anche Padre Marco fu “apostolo dell’indulgenza”)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.